Entries by amere

Video Killed the Borges Star

14 giugno 2016, trentennale della morte di Borges. Questo articolo è uscito su Finzioni Magazine. Un paio di settimane fa ho cominciato The Americans, su Netflix. È la storia di una coppia di spie russe che vive negli Stati Uniti, in incognito, durante gli anni della guerra fredda. In realtà, non ho visto che una […]

Amabili fughe: intervista a Rodrigo Hasbún

Lo scorso 14 maggio, al salone del libro di Torino, ho intervistato Rodrigo Hasbún, scrittore boliviano. Il suo libro, Andarsene, tradotto da Giulia Zavagna per i tipi di edizioni sur, è una gran bomba. Il pezzo è uscito su Finzioni Magazine, qui sotto lo trovi in versione integrale. 

Il vangelo secondo Marco, Borges

Da qualche settimana sono un abbonato Wolf, newsletter e gruppo di discussione dedicati ai professionisti della comunicazione. Lo scorso 27 aprile, in un articolo pubblicato da TvBlogo, fonte anonima rivela di ricevere emolumenti (100 euro) in cambio di tweet a commento di programmi televisivi. Perché? Perché “fonte anonima” è una influencer, ovvero un profilo con […]

Il migliore amico di Borges

Questa è la prima parte di un articolo uscito per Finzioni Magazine. Qui intero. Qui la seconda parte. Qui la terza parte. […] Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo […]

Il migliore amico di Cortázar

Questa è la seconda parte di un articolo uscito per Finzioni Magazine. Qui intero. Qui la prima parte. Qui la terza parte. […] Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al […]

Il migliore amico di Bolaño

Questa è la terza parte di un articolo uscito per Finzioni Magazine. Qui intero. Qui la prima parte. Qui la seconda parte. […] Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono […]

Niente morgue per Julio Cortázar

Primi giorni di febbraio, Parigi, 1984. Julio Cortázar, Aurora Bernárdez e Saul Yurkievich sono andati in macchina fino alla Bibliothèque de l’Arsenal. Cortázar è parecchio malato. Vorrebbe congedarsi da quella biblioteca, rifugio privilegiato, tana e conforto e simbolo del suo trascorso parigino. È un edificio alto, manca l’ascensore e di fare le scale a piedi […]

Quando Cortázar non era Cortázar

Amiche, Amici, Simpatizzanti: buon anno! Lo sapete qual è stato l’ultimo libro che ho letto nel 2015? È stato I Re di Julio Cortázar. Un libro che non avevo mai letto e che – chissà – avevo sottovalutato. Un libro la cui genesi è parecchio Cortázar. Leggenda narra che a bordo di un colectivo – […]